Come lavare le lenzuola?

Come lavare le lenzuola?

Trascorriamo un terzo della nostra vita sul letto, lasciandoci alle spalle 56 ore a settimana di sudore, sebo cutaneo e cellule morte. Alla luce di queste statistiche, quindi, quante volte dovremmo lavare le lenzuola? E qual è il modo migliore per farlo? Scopriamolo insieme con questa piccola pratica guida dedicata a come lavare le lenzuola

Prima di tutto, sfatiamo il mito secondo il quale se non si è sudato o se non sono macchiate le lenzuola sono pulite e non è necessario lavarle spesso. In realtà, le lenzuola, andrebbero cambiate una volta alla settimana per prevenire la formazione e la stagnazione di batteri e germi dovuti al contatto della pelle e del sebo prodotto soprattutto nelle ore notturne ma anche ad esempio dai capelli sporchi o da altri fattori come il sudore e microbi vari. Lavare e cambiare le lenzuola con cadenza regolare è fondamentale anche per combattere gli acari della polvere, responsabili di potenziali allergie.

Ma qual è il modo migliore per lavare le lenzuola?

Prima di caricare la lavatrice sarà fondamentale leggere attentamente l’etichetta delle lenzuola per prendere nota dei suggerimenti di lavaggio per il tipo di tessuto. Se, ad esempio, il cotone può essere lavato con quasi tutti i lavaggi, tessuti più delicati come ad esempio le lenzuola di seta, potrebbero richiedere un trattamento speciale. Tendenzialmente per i capi resistenti bianchi un lavaggio a 90 gradi è consigliato mentre, per altri tessuti, potrebbe essere necessario abbassare la temperatura anche a 30 gradi, per un lavaggio meno profondo ma più delicato. Bisogna ricordare inoltre di dividere la biancheria per colori in modo tale da evitare spiacevoli sorprese durante il lavaggio. E per quanto riguarda il detersivo da utilizzare?

  • Se la lavatrice è dotata di un distributore di detersivo, seguire le raccomandazioni del produttore per ciascun tipo di detersivo. Alcuni distributori possono funzionare solo con detersivo liquido, oppure potrebbe essere necessario regolare o rimuovere il dispensatore quando si utilizza detersivo in polvere.
  • Per lavatrici senza dosatori, aggiungere il detersivo all’interno della lavatrice prima di aggiungere il carico.
  • Se si utilizzano detersivi in pastiglie, seguire le raccomandazioni del produttore sia per la lavatrice che per il detergente. Potrebbe non esserci sufficiente flusso d’acqua nel dispenser per sciogliere completamente la pastiglia, nel qual caso, è necessario posizionarlo nella lavatrice prima di aggiungere le lenzuola.

Per quanto riguarda invece l’asciugatura è preferibile esporre le lenzuola al sole, altro potente elemento che, con la sua alta temperatura, continua l’azione antibatterica e anti-germi donandovi lenzuola pulite, profumate e fresche di bucato pronte all’uso!

Leave a Reply

All fields are required